Gerico

GERICO

Questa città si trova poco a nord del mar morto e anche in questo luogo Gesù passo e compì dei segni. Due sono gli aneddoti raccontati dai vangeli ambientati per le strade di Gerico: la guarigione di un cieco, e la conversione di Zacccheo. Secondo il racconto di Matteo, mentre Gesù passava per le strade di Gerico avrebbe incontrato due ciechi che urlavano perché Egli, attorniato dalla folla, si accorgesse di loro e li guarisse(Mt 20, 29-34). Il racconto di Marco e di Luca non è molto diverso, ma secondo la loro versione il cieco è solo uno e porta il nome di Bartimeo(Mc 10, 46-52)(Lc 18, 35-43). il  Vangelo di Luca è l’ unico che riporta il racconto della conversione di Zaccheo(19, 1-10). Secondo il testo di Luca, dopo che Gesù aveva guarito il cieco e camminava per le vie di Gerico,e incontrò Zaccheo che, essendo basso di statura ma volendo ugualmente riuscire a vedere Gesù nonostante la folla, si era arrampicato su di un sicomoro. Gesù, dopo averlo invitato a scendere dall’ albero, decide di fermarsi a mangiare da lui, e mentre mangiavano insieme con i discepoli, Zaccheo, che era un esattore delle tasse e spesso aveva rubato, decise di convertirsi e di consegnare buona parte dei suoi beni ai poveri(19, 1-10).